Tipo di documento:
Immagini e carte geografiche
Autore/curatore:
Ioannes Georgius Septala
 
Standard: [Settala, Giovanni Giorgio]
Titolo:
Elaboratissima Mediolanensis Ducatus vicinorumq[ue] locorum topographia
Data di pubblicazione:
1560
Tipo/numero di edizione:
Incisione
Luogo di pubblicazione:
[Anversa]

Standard : [Antwerpen]

Editore/tipografo:
Hieronimus Cock excudebat

Standard: [Cock, Hieronimus]

Formato :
mm. 780 x 500
Luogo di reperimento:
Unica copia presso il British Museum di Londra
Soggetti:
Italia settentrionale - Carte geografiche - 1560

Indice:

Lungo il lato inferiore: “Beschryuinghe des Hartochdoms van Milanen en der omliggenden Landen seer vlytich en volcomelick ghemacht. Hieronimus Cock excudebat an.o 1560”.

In basso al centro, entro un cartiglio, dedica al Antoine Perrenot de Granvelle, vescovo di Arras, da G.G. Settala, in nove righe.

In alto a sinistra, stemma del Ducato di Milano.

Riassunto/commento:

Da questa rarissima carta, disegnata dallo stesso Settala, deriva la famosa carta: Ducatus Mediolanensis finitimarumque regionum descriptio, inserita dall’ Ortelio nel suo Theatrum orbis terrarum del 1570, modificandone titolo e orientamento. (cfr.) La carta presenta pochi toponimi delle valli valdesi.

Bibliografia: L. e G. Aliprandi, Le grandi Alpi ( 2005), n. 19 e p. 90-91 (v. 1) ; F. Barrera, Il Piemonte nella cartografia del Cinquecento e Seicento, n. 68;  Valtellina, Valchiavenna e Grigioni..., n. 11, p. 82