Tipo di documento:
Libro
Autore/curatore:
Jacob Chalier
 
Standard: [Chalier, Jacob]
Titolo:
Verite triomphante, contre l'estrange nouveauté des ministres ; ou est clairement monstré que leurs dogmes fondamentaux sont injurieux à la justice, & misericorde de Dieu : et qu'en leur doctrine ils sont confondus par l'Escriture, & n'ont rien de commun avec l'Antiquité. / Par Jacob Chalier, docteur medecin, autrefois ministre, & à present converty à la Foy Cath. Apost. & Rom.
Data di pubblicazione:
1642
Tipo/numero di edizione:
In -8°
Luogo di pubblicazione:
Grenoble

Standard : [Grenoble]

Editore/tipografo:
Claude Bureau

Standard: [Bureau, Claude ]

Pagine:
[16], 335, [1], [7, 1 bl.] p.
Luogo di reperimento:
Bibliothèque Municipale de Grenoble, collocazione: O.6351
Soggetti:
Cattolicesimo - Polemica antivaldese - 1600-1700

Riassunto/commento:

Jacob Chalier (o Callier), di Usseaux (val Pragelato), ministro riformato, consacrato al Sinodo d’Embrun nel 1618 (14-26 giugno) e assegnato alla chiesa di Casteldelfino, vi rimane fino al 1622, quando passa ad Abriès e Ristolas fino al 1626. Quell’anno, a causa delle sue posizioni filo-arminiane, verrà nuovamente trasferito a Casteldelfino fino al 1630 circa, e da qui se ne andrà poco prima di venir deposto nel 1631 dal Sinodo nazionale. Si farà quindi cattolico (con una pensione di 500 livres) e medico (come Balcet) vivendo almeno fino al 1675, in quanto a quella data esercitava la professione a Tullins [Daniele Tron, 2 giugno 2007].