Tipo di documento:
Immagini e carte geografiche
Autore/curatore:
Incisore: Jacopo Stagnone
 
Standard: [Stagnone, Jacopo]
Titolo:
Carta corografica degli Stati di S.M. il Re di Sardegna data in luce dall'Ingegnere Borgonio nel 1683 corretta ed accresciuta nell'anno 1772
Data di pubblicazione:
1772
Tipo/numero di edizione:
Incisione
Luogo di pubblicazione:
Torino

Standard : [Torino]

Formato :
mm. 2200 x 2520, in vari fogli intelati
Luogo di reperimento:
Societą di Studi Valdesi,Torre Pellice: Archivio cartografico (esemplare in 9 fogli) Archivio Storico della Cittą di Torino, coll. Simeom, D 1784
Soggetti:
Italia settentrionale - Carte geografiche - 1772

Indice:

Titolo in basso a sinistra, entro cartiglio srotolato da un'aquila. In basso a destra: "Jacobus Stagnonus incidit Taurini 1772”".

Riassunto/commento:

La carta, nota anche come "Carta di Stagnone", ma opera dell'Ufficio degli Ingegneri Topografi da poco istituito, incisa da J. Stagnone, è una rielaborazione, e attualizzazione ai nuovi confini orientali, della carta del Borgonio del 1680, citata nel cartiglio. Della "Carta generale de'Stati di Sua Altezza Reale" (cfr.) furono riutilizzati alcuni rami originali, insieme a quelli di nuova fattura, creando un'opera cartografica notevolmente modificata rispetto a quella del secolo precedente, che ebbe grande diffusione e ristampe successive sino al 1841. Il territorio delle Valli Valdesi è ricco di toponimi.

Bibliografia: F. Barrera, Il Piemonte nella cartografia del Settecento, n. 44-47 (in 4 fogli) ; L. e G. Aliprandi, Le grandi Alpi (2005), v. 1, p. 108-113, tav. 51 (in 25 fogli) ; Torino e il suo orizzonte, n. 134 (25 fogli).

Foglio 3, di esemplare in 4 fogli